Logistica e stoccaggio

L’azienda è iscritta all’Albo Nazionale Autotrasporti Merci in Conto Terzi e all’Albo Nazionale Gestori Ambientali nelle categorie 1, 2bis, 4, 5, 8 ,9, 10 , autorizzata quindi al trasporto di rifiuti e merci (pericolose e non) per contro proprio e per conto terzi.

Ecologica è in grado di gestire tramite piattaforme interne sia le necessità logistiche che di stoccaggio per conto di aziende terze.

Logistica

la flotta mezzi di ECOLOGICA è composta da:

  • MOTRICI SCARRABILI
  • TRATTORI STRADALI (2 ASSI)
  • TRATTORI D’OPERA (3 ASSI)
  • SEMIRIMORCHI CISTERNATI
  • SEMIRIMORCHI CARRELLONE
  • SEMIRIMORCHI CENTINATI
  • SEMITRIMORCHI RIBALTABILI

Stoccaggio

impianto Brundisium

L’IMPIANTO verrà realizzato in un’area appositamente destinata di 25.000 m2  all’interno del complesso industriale ex. Brundisium di Brindisi.

L’area individuata, ubicata a ridosso della zona portuale, grazie al collegamento tramite condotta sotterranea in concessione Demaniale al Molo di Costa Morena, permette di minimizzare le infrastrutture di carico/scarico e trasporto della materia prima, movimentata via mare o su gomma secondo le esigenze del cliente. Le caratteristiche principali del SITO sono riportate nella tabella:

1.1

Destinazione d’uso

Industriale – Area per attività portuali

1.2

Superfici disponibili

Superficie totale del Complesso Industriale 25.000 m2

Superficie urbanizzata 10.000 m2

Superficie in questo momento edificata 2.300 m2

1.3

Descrizione terreno

Terreno asfaltato praticamente pianeggiante con ampio fronte di accesso attraverso cancellata metallica

1.4

Informazioni di carattere generale

Disponibilità di una condotta sotterranea di collegamento al Molo di Costa Morena

Collegamento alla viabilità locale ed alle principali vie di comunicazione (superstrada ed autostrada)

Vicinanza ad un raccordo ferroviario

1.5

Condizioni ambientali

Zona climatica C, gradi giorno 1083

Temperatura di progetto 15°

Umidità di progetto 75 %

Temperatura media acqua 10°

Altitudine 0 m s.l.m.

Classe sismica 4

Le principali interconnessioni dell’IMPIANTO sono le seguenti:

Banchina portuale: per l’approvvigionamento della materia prima (gasoli, benzine) per mezzo di tre tubazioni (linea di piping) attualmente da 4”, ma con previsione di ampliamento delle stesse fino a 12”, con tubazioni dedicate alle diverse tipologie di prodotto da stoccare.

 

Connessione stradale: per l’approvvigionamento della materia prima anche su gomma (ove richiesto), e dei materiali di consumo e della ricambistica, attraverso la viabilità interna dell’area portuale, connessa con la vicina rete autostradale e con il nodo ferroviario.

 

Il Terminal sarà costituito da:

  • Dispositivi di banchina e condotte di connessione banchina – Complesso Industriale. Tale connessione è costituita da 3 tubazioni da 4”;
  • verranno installati nuovi serbatoi, fino ad una capacità totale di 40.000 m3, per permettere lo stoccaggio della materia prima, il cui arrivo è previsto prioritariamente via nave;
  • Stazione di pompaggio e di trasferimento;
  • Area ed attrezzature di carico / scarico autobotti.
it_IT
en_US fr_FR ar zh_CN it_IT